Linee Guida per la selezione degli interventi

Dopo ogni edizione del censimento FAI e Intesa Sanpaolo mettono a disposizione una serie di contributi economici per interventi di recupero o valorizzazione a favore dei luoghi più votati. Oltre a sostenere progetti per i primi tre classificati nazionali, promuovono le

Linee Guida per la selezione degli interventi

per dare l’opportunità a tanti altri luoghi di accedere – nel rispetto di alcuni requisiti fondamentali – a un possibile intervento nell’ambito del progetto “I Luoghi del Cuore”.

Le Linee Guida sono promosse in collaborazione con il MiBACT - Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo.

PERCHE’ LE LINEE GUIDA?

Per rinnovare lo spirito partecipativo che anima il censimento e invitare società civile e istituzioni a unire le forze per realizzare progetti di recupero e valorizzazione dei luoghi più votati.

COME FUNZIONANO?

Con una modalità simile a quella di un bando, le Linee Guida danno la possibilità a tutti i luoghi che hanno raggiunto una soglia minima di voti – 1.500 all’edizione 2016 – di candidare al FAI una specifica richiesta di interventostrong>, purché ci siano un preciso programma di azione e un cofinanziamento.

Il progetto di intervento – può essere presentata una sola richiesta per ogni luogo – deve rientrare in una delle seguenti categorie:

  1. Intervento che prevede l’erogazione di un contributo economico (massimo 30.000 euro):
    • Recupero, restauro o riqualificazione del bene, in toto o di una sua parte, sulla base di un progetto almeno in fase definitiva
    • OPPURE
    • Iniziativa di promozione o di valorizzazione di un bene, che sia durevole nel tempo e corredata di un progetto dettagliato
  2. Intervento che non prevede l’erogazione di un contributo ma il lavoro degli Uffici del FAI:
    • Istruttoria presso gli Enti di Tutela per l’apposizione di vincoli o per la richiesta di verifica di progetti ritenuti lesivi del luogo.

 

I progetti vengono valutati da FAI e Intesa Sanpaolo sulla base di specifici parametri e la selezione degli interventi viene condivisa con i Segretariati Regionali del MiBACT.

CHI PUO’ PARTECIPARE?

Purché siano soggetti senza scopo di lucro e non siano persone fisiche:

  • i proprietari dei luoghi
  • OPPURE
  • i concessionari, gli affidatari o i portatori di interesse ( a condizione che producano un accordo ufficiale con la proprietà)

 

TEMPI E MODALITÀ

Le Linee Guida vengono lanciate indicativamente un mese dopo l’annuncio della classifica ufficiale dei luoghi più votati (che si tiene a febbraio dell’anno successivo al censimento) e restano aperte tre mesi. Gli interventi selezionati vengono comunicati nel mese di novembre a mezzo stampa e sul sito iluoghidelcuore.it nell’apposita sezione.

DOWNLOAD DEI MATERIALI
Linee Guida 2017
Modulo Richiesta Intervento Tipologia 1-2
Modulo Richiesta Intervento Tipologia 3
Attestazione Partnership 2017
FAQ Linee Guida
Classifica Interventi 2017