A tu per tu con i comitati: l'Abbazia di Corazzo

17.11.2015

Il luogo più votato in Calabria all'ultima edizione del censimento I Luoghi del Cuore è l'Abbazia di Corazzo, a Catanzaro, fondata dai benedettini nell'XI secolo e successivamente ricostruite dai cistercensi. Come si è riusciti a raggiungere questo risultato? Lo chiediamo a un rappresentante del comitato che è riuscito a raccogliere oltre 7.000 voti.

Perché consideri l'Abbazia di Corazzo il tuo luogo del cuore?

Perché è una badia con un passato memorabile, immersa in un contesto paesaggistico straordinario. Uno scenario sospeso tra storia e leggenda che non può lasciarti indifferente. I ruderi di Corazzo esalano continuamente racconti che incantano i passanti.

Come sei riuscito a sensibilizzare i tuoi concittadini e creare un comitato per la raccolta dei voti?

Dal 2014 a Corazzo è operativo il progetto “Gedeone” che, attraverso attività di volontariato, sta cercando di valorizzare il bene archeologico.Via web, nelle piazze, ma soprattutto in Abbazia, abbiamo smosso le coscienze convincendo i cittadini delle potenzialità del luogo.

Cos'ha significato raggiungere 7.525 voti e rendere l'Abbazia di Corazzo il luogo più votato in Calabria?

“Semplicemente” rendere giustizia a un luogo per troppi anni dimenticato tra i boschi, sperando che l’eco della sua straordinarietà arrivi sempre più lontano portando nuovi visitatori e augurandoci che diventi tappa fissa di un turismo calabrese concreto e innovativo.

C'è un consiglio che vorresti dare a chi ancora non si è attivato per il proprio luogo del cuore?

Dobbiamo riappropriarci dei nostri luoghi: viverli, condividerli, sfruttarli, sentirli davvero nostri. Occorre attivarci in prima persona per proteggerli e per difenderli. Come se fossero casa nostra.

Il FAI ogni giorno, attraverso il censimento I Luoghi del Cuore e non solo, porta avanti la sua missione di sensibilizzazione, tutela e valorizzazione del patrimonio italiano: un impegno quotidiano reso possibile da quanti ci sostengono ogni giorno attraverso gesti semplici ma concreti che possono fare la differenza, così come accade con le segnalazioni dei luoghi del cuore. Fai un appello anche tu perché il paesaggio, l'arte e la natura siano per sempre e per tutti.

La passione degli intellettuali, le idee dei giovani, le potenzialità dei disoccupati, la saggezza dei più anziani, l’entusiasmo giocoso dei bambini. Siamo noi che facciamo la differenza tra le bellezze del nostro Paese! Scoprendole, innamorandocene, riproponendole: wake up Italy!


Leggi anche le esperienze di:

>> Villa di Cicerone - Formia (LT)
>> Forte San Felice - Chioggia (VE)
>>Il Sistema degli Orti Saraceni - Tricarico (MT)
>> Il Monastero degli Zoccolanti - Corridonia (MC)
>> Spiaggia e Colonia Felina di Su Pallosu - San Vero Milis (OR)
>>Le Saline e la Laguna Lo Stagnone (TP)
>>Convento dei Frati Cappuccini - Monterosso al Mare (SP)
>>Castelfiorentino - Torremaggiore (FG)
>>Villa Cernazai Pontoni - Premariacco (UD)