A tu per tu con i comitati: Piandarca della Predica agli uccelli

22.12.2015

A ridosso del Comune di Cannara, in provincia di Perugia, si trova la Piandarca della Predica agli uccelli, un terreno agricolo di circa 60 ettari dove, secondo la tradizione, sarebbe avvenuto il celebre episodio della vita di San Francesco d'Assisi. Questo luogo, grazie all'impegno del comitato, è riuscito a raccogliere così tante firme al censimento 2014 da diventare il bene più votato in Umbria. Come è stato raggiunto questo risultato? Scopriamolo insieme ascoltando la testimonianza di un rappresentante del comitato.

Perché consideri la Piandarca della Predica agli uccelli il tuo luogo del cuore?

Perché è un luogo della memoria non solo locale, ma soprattutto universale, essendo stato lo scenario - riconosciuto dagli studiosi di ogni tempo- di uno degli episodi più famosi della vita di S. Francesco d'Assisi: La Predica agli uccelli, che è un canto all'umiltà, all'armonia con la natura e alla fratellanza fra le creature della Terra, valori assoluti che danno un senso profondo alla vita.

Come sei riuscito a sensibilizzare i tuoi concittadini e creare un comitato per la raccolta dei voti?

Il comitato era sorto qualche anno fa per opporsi al tentativo di installare un grande impianto fotovoltaico proprio in quell'area. La partecipazione al censimento del FAI ha trovato immediato consenso tra i cittadini di Cannara, molti dei quali spontaneamente sono entrati nel comitato attivandosi con grande impegno nella raccolta dei voti, convinti della necessità di valorizzare un sito altrimenti a rischio.

Cos'ha significato raggiungere 22.888 voti e rendere la Piandarca della Predica agli uccelli il luogo più votato in Umbria?

Un risultato per noi fantastico: Cannara ha solo 4000 abitanti, ma il comitato si è rivolto ad amici in Italia e all'estero, tutti d'accordo sull'iniziativa. Un notevole contributo è giunto da molte Fraternità dell'Ordine Francescano Secolare di tante regioni, anche perché a Cannara ha avuto origine il Terz'Ordine. Importantissimo, poi, è stato il voto dei componenti il Capitolo Generale dell'OFS provenienti da ogni parte del mondo (Assisi, novembre 2015).

C'è un consiglio che vorresti dare a chi ancora non si è attivato per il proprio luogo del cuore?

E' un'esperienza entusiasmante, da vivere con la convinzione che la terra in cui siamo nati ha bisogno di persone sensibili: se cerchiamo di valorizzare l'unicità di un bene a rischio diventiamo anello di congiunzione, nello stesso tempo, tra gli uomini del passato, che hanno prodotto quel bene, e le generazioni future alle quali è destinato.

Il FAI ogni giorno, attraverso il censimento I Luoghi del Cuore e non solo, porta avanti la sua missione di sensibilizzazione, tutela e valorizzazione del patrimonio italiano: un impegno quotidiano reso possibile da quanti ci sostengono ogni giorno attraverso gesti semplici ma concreti che possono fare la differenza, così come accade con le segnalazioni dei luoghi del cuore. Fai un appello anche tu perché il paesaggio, l'arte e la natura siano per sempre e per tutti.

Se nel nostro tempo le istituzioni hanno prestato modesta attenzione alla conservazione del patrimonio collettivo, questo è anche dipeso dalla debole sensibilità dei cittadini. E' necessario prendere coscienza che la nostra storia e la nostra cultura hanno bisogno di essere difese, valorizzate e dunque arricchite perché costituiscono l'originalità e la ricchezza del nostro Paese, ma rappresentano anche la risorsa delle singole comunità racchiusa spesso nei piccoli borghi e centri di periferia. Difendere un ben che ci sta a cuore, adoperarci per la sua conservazione e valorizzazione è un compito al quale siamo tutti chiamati, e quanto il FAI sta facendo da anni, con iniziative concrete e adesioni via via più crescenti al progetto I Luoghi del Cuore, è un grande contributo per diffondere questo messaggio.

 

Leggi anche le esperienze di:

>>Villa di Cicerone - Formia (LT)
>>Forte San Felice - Chioggia (VE)
>>Il Sistema degli Orti Saraceni - Tricarico (MT)
>>Il Monastero degli Zoccolanti - Corridonia (MC)
>>Spiaggia e Colonia Felina di Su Pallosu - San Vero Milis (OR)
>>Le Saline e la Laguna Lo Stagnone (TP)
>>Convento dei Frati Cappuccini - Monterosso al Mare (SP)
>>Castelfiorentino - Torremaggiore (FG)
>>Villa Cernazai Pontoni - Premariacco (UD)
>>Abbazia di Corazzo - Catanzaro
>>Certosa di Calci - Pisa
>>Villa Alari - Cernusco sul Naviglio (MI)