Al via il cantiere 'Spiaggia del Passetto percorso per tutti'

19.05.2017

Sono iniziati i lavori di riqualificazione della Spiaggia del Passetto di Ancona, porzione di costa molto cara agli anconetani che racchiude un significativo sistema di valori paesaggistici e antropologici. 

Nel 2014 la spiaggia è stata segnalata alla settima edizione del censimento “I Luoghi del Cuore”  raccogliendo i voti di 2.500 cittadini, mobilitati dalle associazioni “Laboratorio culturale” e “Comitato Mare Libero”. Il risultato raggiunto al censimento ha permesso all’Amministrazione Comunale di presentare il progetto “Spiaggia del Passetto - percorso per tutti", intervento di riqualificazione che prevede nell'arco di un triennio la realizzazione di un percorso pedonale costituito da un camminamento con raccordi tra le varie zone del litorale, punti di sosta e sedute. Le frequenti mareggiate e la caduta di massi dalla rupe hanno infatti danneggiato il passaggio fino a rendere inaccessibili lo scoglio della “seggiola del Papa” e le grotte adiacenti. 

L’intervento prevede una spesa complessiva di 30.000 euro, di cui 10.000 stanziati dal FAI – Fondo Ambiente Italiano e Intesa Sanpaolo come contributo “I Luoghi del Cuore” e 20.000 dal Comune di Ancona.

Negli ultimi anni sono stati eseguiti da parte del Comune interventi di ingegneria atti al contenimento e al consolidamento della falesia, nonché diverse opere sulla spiaggia mirate al ripristino di condizioni preesistenti ai danni provocati da mareggiate e crolli. L'intervento sostenuto dal FAI si inserisce in questo quadro di riqualificazione e ripristino dell'arenile, e si concentra in particolare nella realizzazione della pavimentazione del percorso pedonale in materiale ecologico con finitura antisdrucciolo e nella ricostruzione e ripristino dei camminamenti. 

Nelle prossime settimane verranno eseguiti lavori di pulizia, riassestamento e messa in sicurezza della superficie pedonale che conduce alle grotte scavate alla base della rupe del Passetto, antico ricovero dei pescatori e storico patrimonio della città di Ancona. L’intervento di recupero della Spiaggia del Passetto di Ancona è il secondo progetto sostenuto dal FAI nelle Marche a favore di un bene votato alla settima edizione del censimento “I Luoghi del Cuore”, dopo quello a favore del parco archeologico regionale della città romana di Suasa a Castelleone di Suasa.

La Presidente Regionale FAI Marche, Alessandra Stipa Alesiani, ha commentato “Nei suoi 14 anni di vita, il censimento “I Luoghi del Cuore” ha registrato nelle Marche un notevole aumento dei votanti. I marchigiani hanno compreso e amato l’importanza e il valore di questo genere di partecipazione e hanno imparato che unirsi dà più forza: da voti sparsi che indicavano tanti luoghi cari si è giunti nelle ultime edizioni a risultati sorprendenti con vere e proprie mobilitazioni di comitati spontanei che raccolgono voti per un bene. Tutto ciò è un valore aggiunto del progetto che ha permesso al FAI di varare interventi a favore di 68 luoghi in tutta Italia: nella nostra regione la Fondazione è già intervenuta nel restauro del portale della Chiesa di San Filippo Neri a Fermo e nella ripulitura dei mosaici della città romana di Suasa dal fango e ora la messa in sicurezza a opera di FAI e Comune di Ancona delle Grotte del Passetto, locus amoenus delle famiglie anconetane, permetterà a tanti di godersi quel meraviglioso tratto di mare Adriatico che vede nel Conero un vero gioiello paesaggistico delle Marche e dell'Italia intera. Grazie ai cittadini e alla sensibilità delle amministrazioni pubbliche, il lavoro di raccordo del FAI ha così dato i suoi frutti”.