Foggia, la rinascita di due luoghi del cuore

05.09.2014

La Chiesa di San Nicola a San Paolo di Civitate e il Complesso del Monte Calvario e Chiesa delle Croci a Foggia hanno in comune una cosa: l’amore dei cittadini. Entrambi i luoghi, infatti, sono stati segnalati alla VI edizione de I Luoghi del Cuore e hanno raccolto, rispettivamente, 53.394 e 10.711 voti (il Complesso del Monte Calvario è stato segnalato anche al Censimento del 2010 ottenendo 8.335 voti). Oggi questi beni che versano in stato di incuria e degrado potranno essere recuperati grazie ai finanziamenti, a valere sulle risorse FESR, approvati dalla Giunta Regionale della Puglia che ha disposto come termine per gli interventi novembre 2015.

Un’ottima notizia soprattutto per tutte quelle persone che con il loro voto hanno dichiarato il proprio affetto per questi luoghi e un’ulteriore conferma di quanto può essere concreta e importante la segnalazione di un luogo al Censimento: grazie, infatti, ai riflettori accesi da I Luoghi del Cuore, si è innescata una sinergia tra le varie istituzioni sul territorio che ha permesso, in questo come in altri casi, di operare insieme per dare un futuro ai beni più amati.

Chiesa di San Nicola – San Paolo di Civitate, Foggia

Per il recupero e la valorizzazione della chiesa barocca fondata nel Seicento nel nucleo più antico del centro storico di San Paolo di Civitate, chiusa nel 1999 per inagibilità e ulteriormente danneggiata dal terremoto del Molise del 2002, è stato approvato il finanziamento di € 600.000, a cui si somma il contributo di € 50.000 de I Luoghi del Cuore in virtù del secondo posto nella classifica del Censimento raggiunto dalla Chiesa di San Nicola nel 2012. FAI e Intesa Sanpaolo parteciperanno, infatti, ai lavori intervenendo nel consolidamento e restauro della facciata dell’edificio.

Complesso del Monte Calvario e Chiesa delle Croci – Foggia

Il Complesso del Monte Calvario è composto da un arco trionfale in stile barocco, da cinque cappelle e da una chiesa in tardo stile barocco, con una piccola cripta che conserva le spoglie dei soldati del primo conflitto mondiale e dove pare si svolgessero nel Risorgimento riunioni segrete. Per il recupero di questo luogo del cuore la Giunta Regionale della Puglia ha disposto un finanziamento di € 470.000.

Sono già oltre 190.000 i voti raccolti finora alla VII edizione del Censimento: vota i tuoi luoghi del cuore e sensibilizza i tuoi amici, conoscenti, concittadini, a fare lo stesso…hai tempo fino al 30 novembre 2014!