Linee Guida 2015: grande partecipazione

10.09.2015

Al rientro dalle vacanze estive ecco un nuovo aggiornamento sul fronte delle Linee Guida per la Definizione degli Interventi 2015, promosse dal FAI e Intesa Sanpaolo in collaborazione con il MiBACT – Ministero per i Beni e le Attività Culturali per dare un’ulteriore possibilità a tutti quei luoghi che al censimento 2014 hanno ricevuto almeno 1.000 voti.

 

Tanti progetti da tutta Italia

I tanti progetti ricevuti, provenienti da tutta Italia, hanno confermato quanto l’urgenza e la necessità di intervenire siano diffuse ovunque, da nord a sud, e hanno rallentato i tempi di selezione. La valutazione si sta, infatti, rivelando più complessa del previsto per i tanti luoghi meritevoli di attenzione e le numerose difficoltà che andranno affrontate in vista di un intervento.

La graduatoria finale in novembre

La commissione, nuovamente riunita, ha quindi deciso di dilatare i tempi per la verifica e valutazione delle domande. Il nuovo termine per l’annuncio degli interventi selezionati è stato dunque fissato per la prima metà di novembre 2015: ringraziamo per la paziente attesa tutti coloro che hanno presentato domanda.