Rinasce il luogo del cuore di Agrigento

13.05.2015

La Scala dei Turchi, ad Agrigento, uno tra i paesaggi più belli e suggestivi della Sicilia e dell’Italia intera, sta per tornare al suo originario splendore grazie a un progetto di riqualificazione e valorizzazione che è stato presentato questa mattina alla conferenza stampa presso il Palazzo Civico di Realmonte, in provincia di Agrigento, alla presenza del Sindaco di Realmonte Piero Puccio, del Prefetto di Agrigento Nicola Diomede, della Presidente Regionale FAI Giulia Miloro, del Capo Delegazione FAI di Agrigento Giuseppe Taibi e del Direttore Area Personal Sicilia Est di Intesa Sanpaolo Massimo Perticari.

Il progetto di riqualificazione e valorizzazione

L’intervento, già al centro di un’importante Convenzione siglata il 15 aprile scorso da FAI e Comune di Realmonte, prevede l’abbattimento di un fabbricato abusivo sito sulla Scala dei Turchi, che deturpa significativamente la scogliera, e la successiva bonifica dell’area e sarà reso possibile grazie al contributo di 20.000 euro messo a disposizione da FAI e Intesa Sanpaolo.

Una risposta concreta

La Scala dei Turchi è stata, infatti, segnalata più volte nelle varie edizioni del Censimento I Luoghi del Cuore: il FAI era già intervenuto, a fianco di Legambiente, per sostenere la demolizione dell’ecomostro che sorgeva sulla spiaggia dagli anni Ottanta, finalmente abbattuto nel giugno 2013. oggi con questo intervento, che si inserisce in un’azione fortemente promossa dal Comune di Realmonte di rispetto e ripristino dell’integrità di questo eccezionale paesaggio, si vuole dare una risposta concreta a tutti i cittadini che con impegno e passione per il proprio Paese hanno segnalato questo luogo al Censimento.