Censimento 2014
Stravince l'Italia più bella
Grazie

Un successo senza precedenti, 1.658.701 voti raccolti. Un risultato straordinario che dà la misura di come, nei suoi dieci anni di vita, il censimento I Luoghi del Cuore si sia diffuso e radicato come strumento incisivo di sensibilizzazione in favore del nostro patrimonio culturale. Non solo segnalazioni ma anche crescita della partecipazione organizzata da parte di associazioni, gruppi e comitati spontanei, passati a ben 276 nel 2014 contro i 51 di due anni fa.

L’ultima edizione del censimento è l’edizione dei record, i risultati dei passati censimenti sono stati superati, al di là di ogni aspettativa:

  • Il vincitore del censimento 2014, il Convento dei frati Cappuccini a Monterosso al Mare (La Spezia) ha totalizzato 110.341 segnalazioni, il doppio dei voti totalizzati dalla Cittadella di Alessandria, luogo più segnalato due anni fa.
  • I primi 13 luoghi hanno più di 20.000 voti ciascuno (erano 10 due anni fa) e i primi 31 oltre 10.000 voti (erano 20 nel 2012).
  • 258 luoghi hanno superato i 1.000 voti (erano 129 due anni fa).
Totale segnalazioni
1.658.701
Luoghi votati
20.027
Luoghi votati per la sezione EXPO
1.982
Comuni coinvolti
4.712
Comitati attivati
276
Motivo della segnalazione
valorizzazione (32,7%)
area da tutelare (24,1%)
bellezza (18,7%)
Regioni più attive
Toscana, Lombardia, Campania, Liguria, Sicilia

Ci troviamo di fronte a luoghi che spesso, affrontando un problema specifico, rispecchiano le grandi tematiche del paese in tema di tutela dei Beni Culturali: il dissesto idrogeologico, con il crollo del muro di cinta del convento di Monterosso, vincitore del censimento; lo svuotamento e la conseguente necessità di ripensare la gestione dei grandi complessi monastici, per le Certose di Calci e Trisulti; l’abbandono delle aree agricole nel caso di Villa Cernazai in Friuli; la necessità di tutelare e valorizzare le aree archeologiche, come nel caso emblematico della Villa di Cicerone a Formia; fino ai cronici problemi di mancanza di fondi per restauri. E se i beni architettonici in degrado vanno per la maggiore, colpisce come anche i luoghi legati al tema della nutrizione, all’interno della sezione “Expo 2015”, abbiano suscitato l’interesse di migliaia di cittadini in tutta Italia, portando alla luce paesaggi rurali storici, coltivazioni tipiche, edifici quali mulini e cascine, simboli della tradizione agricola del nostro Paese.

I prossimi passi porteranno a partire da Marzo, all’apertura di una nuova e importante fase di lavoro, attraverso le Linee Guida per gli interventi dedicate ai luoghi che hanno ottenuto almeno 1.000 voti: i referenti dei luoghi potranno infatti presentare al FAI una richiesta di intervento, legata a progetti concreti, attuabili in tempi certi e dotati di un cofinanziamento che garantisca un sostegno reale dai territori di riferimento.

I primi tre classificati

  • 01

    CONVENTO DEI FRATI CAPPUCCINI
    DI MONTEROSSO AL MARE

    Descrizione: Il Convento di Monterosso al Mare, appartenente all'Ordine dei Frati Minori Cappuccini della Provincia di Genova, è sempre stato un luogo di riferimento sia per la comunità locale che per i visitatori delle Cinque Terre. Dalla storia di Monterosso si evince come i Frati Cappuccini siano sempre stati parte integrante della comunità e un chiaro riferimento spirituale per la popolazione e i turisti...

    110.341
    Voti Totali
    Vai alla scheda
  • 02

    CERTOSA DI CALCI

    Descrizione: La Certosa di Pisa in Calci, fondata nel 1366, uno dei monasteri certosini più importanti d’Italia, è un complesso monumentale di grandissima rilevanza immerso nel verde della Val Graziosa. La collocazione appartata ne consentiva l’isolamento dal resto del mondo imposto dalla Regola dell’Ordine Certosino, fondato da San Bruno nel 1084...

    92.259
    Voti Totali
    Vai alla scheda
  • 03

    CASTELLO DI CALATUBO

    Descrizione: Roccaforte molto suggestiva, il Castello di Calatubo si fonda su un rilievo roccioso (m 152 ca.) da cui si dominano il golfo di Castellammare e l'entroterra, fino a monte Bonifato con le relative fortificazioni. La posizione del sito, attraversato da importanti vie di comunicazione, spiegano la presenza di un insediamento già in età arcaica e l'importanza che esso assunse in età normanna...

    71.967
    Voti Totali
    Vai alla scheda
  • Classifica speciale expo: Il vincitore

  • 01

    SALINE DI MARSALA E LAGUNA LO STAGNONE

    Descrizione: Luogo segnalato per la sua straordinaria bellezza, la laguna dello Stagnone si offre allo sguardo con le sue isolette verdi, i canneti, i mulini a vento, le bianche dune di sale, le tegole rosse stagliate contro l’azzurro del cielo e del mare.

    14.764
    Voti Totali
    Vai alla scheda

Guarda il video

Un viaggio tra i luoghi più amati

Perché sempre più luoghi del cuore vengano scoperti e amati